lunedì 16 aprile 2018

Analisi AVIO

AVIO prezzo attuale 14,18 €.

Dopo la buona performance registrata nel 2016 e nella prima parte del 2017, nell'ultimo anno AVIO è entrato in una fase di consolidamento laterale compresa nell'area  11,86 -14,34.

Nelle ultime settimane però si è riportato verso la parte alta del range e chiusure settimanali sopra la resistenza statica di area 14,34 potrebbero portare ad un nuovo allungo rialzista con primo target individuabile in area 15,80-16€.

Buon Trading.

AVIO settimanale




martedì 3 aprile 2018

Analisi SNAITECH

SNAITECH prezzo attuale 1,92 €.

Il titolo incanaltato in un buon trend rialzista dopo l'ultimo allungo che lo ha portato da area 1,40 a 1,9640 si è preso una pausa di consolidamento.
Chiusure settimanali sopra area 1,9640 consentirebbero un nuovo allungo verso il successivo target individuabile in area 2,31.
Chiusure settimanali sopra questo livello aprirebbero le porte per un allungo molto più sostanzioso che avrebbe come target area 3,40-3,60.

Buon Trading.

SNAITECH Settimanale


















lunedì 19 marzo 2018

Analisi RCS

Prezzo attuale 1,272 €.

Dopo una lunga fase laterale/discendente che dura ormai da 9 mesi il titolo RCS con la chiusura della scorsa ottava sopra la mm200 giornaliera sembra intenzionato a riattivare un trend rialzista.
Fondamentali per questo scenario saranno le rotture di almeno 3 importanti resistenze statiche che ha davanti a sè.
La prima, la più vicina è la resistenza di area 1,288 €. Una chiusura su base settimanale sopra questo livello porterebbe al test della resistenza successica posta in area 1,394 €.
Una chiusura su base settimanale sopra questo ultimo livello porterebbe al test della resistenza successiva posta in area 1,486 €.
Sopra questo ultimo livello resta solo l'ultimo ostacolo posto in area 1,837€ che se rotto potrebbe proiettare il titolo su target molto più ambiziosi individuabili in area 2,30-2,50 €, per un raddoppio delle attuali quotazioni.
Ovviamente questo scenario fortemente rialzista implica come sempre un quadro di fondo degli indici positivo/neutrale e sarà realizzabile in 12-18 mesi.

Buon trading.

RCS Settimanale


venerdì 16 marzo 2018

Analisi AEFFE

Prezzo attuale 2,70

Il titolo incanalato dentro un solido trend rialzista si trova molto vicino all'importante resistenza statica dell' aprile 2015 di area 2,80 €.

Una chiusura sopra tale livello su base mensile avrebbe come target rialzista area 3,80/4 € realizzabile nei prossimi 12-18 mesi.

Buon Trading.

AEFFE Mensile


giovedì 22 febbraio 2018

Analisi Reno de Medici Spa


Prezzo attuale 0,713.

Il titolo già incanalato in un trend rialzista di lungo periodo ha di fronte a se le ultime 3 resistenze statiche poste rispettivamente in area 0,734 - 0,835 - 0,924 superate le quali potrebbe allungare ancora verso target molto ambiziosi.

Il superamento su base mensile della prima resistenza di area 0,734 ha come target rialzista la seconda e così via.  Ma il superamento dell'ultimo livello di area 0,924 sempre su base mensile, porterebbe ad un ambizioso target rialzista posto in area 1,40-1,50 realizzabile anche qui in 18-24 mesi, situazione grafica per certi versi simile ad Autostrade Meridionali di cui parlai in questo post: Analisi Autostrade Meridionali

Buon Trading.

RENO DE MEDICI Mensile



giovedì 8 febbraio 2018

Aggiornamento FTSEMIB

Alcuni amici lettori mi chiedono se dopo questo ritracciamento il trend rialzista sia ancora in piedi.
Per come intendo io l'Analisi Tecnica e secondo il mio Metodo di Trading la risposta è Si.
Mi spiego meglio, la volatilità di questi ultimi giorni importata dai listini USA ha provocato pesanti sell off sulle borse di tutto il mondo e il nostro FTSEMIB non è stato da meno.
Il nostro principale indice come potete vedere nel grafico sotto allegato ha trovato per la seconda volta da inizio anno supporto dalla mm200 sul giornaliero che ne ha arrestato la discesa facendolo rimbalzare.
Detto questo, a mio parere, il trend rialzista partito dal dicembre 2016 sarà messo in discussione solo con la perdita della mm200 che oggi transita per quota 22.027 punti e dalla perdita su base setimanale del supporto statico dei minimi del 2 gennaio a quota 21.614. Il combinarsi di questi eventi potrebbe provocare una brusca accelerata ribassista verso un primo target di area 20.800 punti.
Come già scritto nelle precedenti analisi, con le elezioni politiche alle porte occorre navigare a vista tenendo gli occhi ben aperti, sapendo che quei supporti potranno essere rotti se al mercato non sarà gradito l'esito delle stesse.

Buon trading.

FTSEMIB Giornaliero